Destinatari

Lavoratori eletti o designati per svolgere nei luoghi di lavoro le funzioni di Rappresentante per la Sicurezza (D.lgs. 81/08) per svolgere nei luoghi di lavoro le funzioni di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (ai sensi dell’art. 47 e segg. del D.lgs. 81/2008)

Obiettivi

 Secondo quanto previsto dal D.lgs. 81/08, il corso fornisce le informazioni, le competenze, gli strumenti di analisi e di sintesi necessari per svolgere il ruolo di RLS. In particolare, si approfondiscono i temi della sicurezza aziendale, i diritti e i doveri dei soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza e i principali fattori di rischio presenti in azienda

Contenuti

 Il corso rispetta le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza secondo quanto stabilito nel comma 11, art. 37 del D.lgs. n. 81 del 9 aprile 2008:

  • Percepire e definire le caratteristiche dell’RLS;
  • Individuare il mandato legislativo;
  • Analizzare i bisogni informativi e formativi;
  • Cenni di storia dell’evoluzione della normativa in tema di sicurezza;
  • Far acquisire competenze e ruoli delle figure di sistema: datore di lavoro, RSPP, RLS, m.c., dirigenti e preposti, lavoratori;
  • Sanzioni e responsabilità;
  • Analizzare come si fa informazione e formazione nel proprio contesto lavorativo;
  • Acquisire la terminologia;
  • Operare per fasi procedurali logiche collegate;
  • Controllo delle fasi di un processo;
  • Organizzare per fasi logiche un intervento dell’ RLS;
  • Rispondere ad una richiesta specifica;
  • Articolazione di un documento di valutazione dei rischi;
  • Responsabilità in caso di infortunio;
  • La sorveglianza sanitaria;
  • Le malattie professionali;
  • Il sopralluogo in azienda;
  • Le procedure di emergenza

Certificazione rilasciata

Attestato di frequenza

Descrizione

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza così come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/08. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/08). Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.
La durata minima dei corsi è di 32 ore

Share:
Indietro

Iscriviti
alla
nostra
newsletter

*Campi obbligatori

Registrazione alla newsletter confermata.