LAVORA CON NOI
         
 | 

Articoli

Corsi gratuiti per disoccupati - Sede di Brescia

La sede di Brescia di Via F. Gamba organizza corsi gratuiti per disoccupati aventi per tema discipline tecniche, linguistiche ed informatiche attraverso i finanziamenti di Garanzia Giovani e Dote Unica Lavoro.

Per conoscere i requisiti di accesso e la tipologia dei corsi puoi chiamare i nostri uffici allo 030/3848516 – 030/3848530 per appuntamento oppure cliccare alla pagina del nostro sito http://www.cfpzanardelli.it/index.php/2013-05-22-10-25-38/brescia/19-dati-sedi/brescia/532-corsi-gratuiti-per-disoccupati

UNIAMO LE ENERGIE PER NUTRIRE IL PIANETA

E’ il titolo del concorso indetto dalla S. Vincenzo de Paoli a livello nazionale per le scuole di primo e secondo grado che ha tratto ispirazione dal tema indotto da Expo 2015 ma in questo contesto declinato sul tema della pace, della multiculturalità e della tolleranza fra i popoli.

Le allieve di due classi seconde del settore acconciatura e di due classi terze del settore estetica, condotti dalla docente di Religione, prof. Sara Cavagna, hanno lavorato all’elaborazione di una raccolta di messaggi in modo originale secondo l’ispirazione e propensione di ciascun allievo: per immagini, disegni, canzoni, poesie, origami, esprimendosi secondo le proprie propensioni e inclinazioni, dati dei valori comuni e regole da rispettare.

Il premio, meritato per il secondo posto del C.F.P. “G. Zanardelli”, consiste nell’assegnazione di un attestato di partecipazione a ciascun allievo e della somma di € 1.500,00 alla nostra scuola, come riconoscimento per il particolare valore dell’elaborato in termini di interpretazione credibile del progetto, per la consapevolezza al tema dell’integrazione e del superamento delle barriere culturali e religiose, per l’evidenza di quanto l’educazione significhi pace.

Il segno di pace ha avuto il suo definitivo sugello piantando un ulivo nel giardino della sede di Brescia del C.F.P. “G. Zanardelli”.

Il percorso si conclude efficacemente nel rispetto delle medesime finalità, temi e valori con un concorso concomitante indetto dall’AVIS dal titolo “Voglio farlo anch’io” che è valso alla scuola il terzo posto.

La tecnologia entra nelle classi ed è premiata

Regione Lombardia premia il progetto Generazione Web
La Scuola Digitale: tablet in aula per allievi e docenti.
Siamo stati abbastanza bravi da meritarci la Dote Premialità da parte di Regione Lombardia sul progetto Generazione Web 2.0 per i risultati sinora ottenuti dal suo avvio, nel 2013. L'innovazione tecnologica collegata alla didattica e applicata all'interno del nostro istituto diventa ormai strumento indispensabile per il raggiungimento di elevati livelli di istruzione anche a beneficio di un rilancio della competitività del tessuto economico e della crescita sociale.

Generazione Web

 

 

Innovazione e potenziamento dei Poli Tecnico Professionali

L’attività di innovazione e potenziamento dei Poli Tecnico Professionali in Lombardia procede anche per il 2015 secondo strategia di contribuire alla strutturazione di un sistema formativo educativo innovativo, integrato con quello economico/produttivo orientato allo sviluppo del potenziale personale, realizzando collaborazione fra istituzioni formative e imprese. E’ in questa logica che Regione Lombardia ha sottoscritto un protocollo di obiettivi condivisi con Fondazione Cariplo provvedendo alla pubblicazione del bando “Promuovere iniziative di innovazione e potenziamento dei Poli Tecnico-Professionali (PTP) a sostegno delle filiere produttive del territorio e dell’occupazione giovanile”. Il nostro centro si è fatto parte attiva nella redazione di proposte e progetti che potessero dare risposte concrete agli obiettivi sanciti dal bando. L’esito finale ha portato alla presentazione di 44 progetti rispetto ai complessivi 56 Poli presenti in Lombardia, 9 sono stati quelli ritenuti meritevoli della premialità, fra cui il progetto WAYS TO JOB cui abbiamo significativamente contribuito, con l’assegnazione di circa € 100.000,00, a totale copertura dei costi previsti a budget. Capofila del progetto, nonché del polo beneficiario denominato “Tecnologie elettroniche, informatiche e impiantistiche innovative per la sostenibilità oltre Europa 2020” è l’istituto I.I.S. “L. Cerebotani” di Lonato che si attiverà, nel corso del prossimo biennio, per misure specifiche previste negli ambiti di attività per l’alternanza scuola-lavoro, di sviluppo, promozione e implementazione dell’apprendistato di I e III livello, di internazionalizzazione dei percorsi formativi, di potenziamento delle dotazioni laboratoriali, e/o loro messa in rete, di realizzazione di interventi di formazione formatori.

 

Si insedia il nuovo Consiglio di Amministrazione

Con decreto n. 173 del 29 maggio 2015 a firma del Presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione del Centro Formativo Provinciale “G. Zanardelli” che risulta composto da:

- Alberto Martinuz, Presidente

- Marika Legati, Componente

- Mauro Baioni, Componente

- Cesare Frati, Componente

- Stefano Francesco Inverardi, Componente

Con seduta del 10 giugno 2015 presso la sede centrale del C.F.P. “G. Zanardelli” di Via Gamba a Brescia, si sono avviati i lavori del nuovo Cda alla presenza del Presidente Mottinelli che ha ringraziato il Cda uscente per il lavoro svolto e augurato a quello di nuovo insediamento le migliori condizioni per un’azione condivisa e costruttiva, riconoscendo il valore e l’onere della presa in carico di tale responsabilità da parte di tutti i componenti.

Il Presidente Martinuz ha assunto come intento programmatico dei lavori del CdA il mantenimento dell’alta qualità dei servizi forniti dal C.F.P. “G. Zanardelli” nell’ambito della formazione professionale, riconoscendone il ruolo cruciale sul territorio per la formazione dei giovani e di raccordo con il mondo produttivo per il loro inserimento lavorativo attraverso gli strumenti e modalità indicate dalle politiche nazionali e regionali.

Il Cda si farà altresì propulsore di un confronto proficuo ed assertivo nei confronti dei principali interlocutori responsabili della programmazione della formazione sul territorio, anche in termini di tutela delle garanzie che ne assicurino la qualità e la continuità dell'offerta formativa.

Si è quindi proceduto alla nomina unanime della Vice Presidente nella persona di Marika Legati.

Infine il Direttore Generale del CFP Marco Mascaretti ha richiamato gli atti fondamentali che il vigente statuto del C.F.P. “G. Zanardelli”, assegna al Consiglio di Amministrazione e illustrato i temi principali da affrontare.

Suddetto Cda resterà in carica fino alla scadenza del mandato del Presidente della Provincia che lo ha nominato.